Home / Blog / Dove si focalizza lo sguardo dell'utente su una pagina web?

CONDIVIDI

Dove si focalizza lo sguardo dell'utente su una pagina web?

, 30 settembre 2011 | TAG: web design

Elementi di Interaction Web Design (psicologia dell'utente web)

Ho sempre trovato interessare capire come l'essere umano elabora le informazioni attraverso lo sguardo, esplorando la pagina di un sito. Attraverso un strumento di analisi denominato Eye Tracking, è infatti possibile analizzare l'usabilità di un sito tracciando lo sguardo degli utenti su una pagina web. Lo sguardo infatti segue una specie di "ordine visivo", partendo dall'angolo in alto a sinistra, spostandosi all'angolo in alto a destra, scendendo trasversalmente in basso a sinistra e infine all'angolo in basso a destra, creando una sorta di struttura a Z.

Il vostro sito considera questi aspetti "visivi"? Perchè sono da considerare? Prendete in esame il sito e chiedetevi se i servizi che volete offrire al vostro potenziale cliente abbiano finora centrato l'obbiettivo. E' importante che gli elementi del sito siano disposti in modo da catturare l'attenzione dell'utente. Come dicevo, oltre ai colori e al testo, influenza molto la posizione dei vari elementi disposti nel layout della pagina.

Per la progettazione del sito web è importante mettere concettualmente l'utente al centro. Una volta analizzato ciò che vorremmo che l'utente facesse, si passa a definire i task, ovvero i vari elementi da disporre nella pagina.

Vanno individuati i concetti base di usabilità:

  • efficacia: la misura in cui un utente è in grado di raggiungere l'obiettivo di un compito in modo corretto e completo;
  • efficienza: la quantità di risorse spese in relazione all'efficacia;
  • soddisfazione d'uso: la piacevolezza e l'attitudine positiva verso il prodotto;
  • facilità di apprendimento: la curva di apprendimento di un utente dal momento che usa la prima volta il prodotto al momento in cui esegue i compiti fondamentali abbastanza bene;
  • facilità di ricordo: la misura in cui le modalità di utilizzo del prodotto vengono memorizzate dall'utente.

Per approfondimenti invito alla lettura delle Usability Metrics e Eyetracking Research di Jakob Nielsen, il guru dell'usabilità http://www.useit.com/alertbox/20010121.html http://www.useit.com/eyetracking/

Nell'90% dei casi gli utenti cominciano la navigazione di un sito arrivando da un motore di ricerca. (fonte: User Experience 2008) Il 25% delle volte da qui raggiungono la home page di un sito, il 75% una pagina interna.

Queste percentuali rivelano un maggiore importanza di visite sulle pagine interne del sito rispetto alla home page, ne consegue che ancora maggior attenzione vada posta nella progettazione delle pagine interne, senza lasciare nulla al caso, arricchendo le pagine di call to action, ovvero pulsanti che inducono l'utente a fare un'azione, ad esempio iscriversi alla newsletter, compilare un form di richiesta informazioni o acquistare i vostri prodotti direttamente dal sito. Con questo non mi stancherò mai di ripetere che utilizzare gli STANDARD WEB porta ad avere utenti che si sentono a proprio agio.

Gli utenti vogliono trovare gli elementi nei posti dove sono soliti trovarle (es. il logo in alto a sinistra, il box di ricerca in alto a destra, etc), seguendo percorsi di navigazione intuitivi e facili da ricordare, beneficiando di una coerenza sia all'interno del singolo sito, sia tra altri siti analoghi. L'Interaction Web Design, assieme all'usabilità dei contenuti, è da sempre un aspetto strategico per bizen che, con la stretta collaborazione tra i reparti web design e web marketing, ha determinato la sua credibilità attraverso la progettazione e realizzazione di siti web ed ecommerce accattivanti e allo stesso tempo funzionali ed efficaci, tenendo conto del target finale di utenza e agli obiettivi di business.

CONDIVIDI

Ti potrebbero interessare anche...

La creatività efficace
Scopriamo insieme le caratteristiche principali della persona creativa e quali conoscenze deve possedere per costruire progetti efficaci.

01 agosto 2016
​Meglio un sito Responsive o un sito Mobile?
5 cose da sapere per fare la scelta giusta e assicurare un'esperienza positiva agli utenti che visitano il tuo sito da smartphone e tablet

18 dicembre 2015
IA SUMMIT 2015: Progetti web che creano legami
"Progettare un sito web significa creare un legame con gli utenti.” Ecco cosa abbiamo imparato all'IA Summit 2015 sulla Progettazione Funzionale.

29 ottobre 2015